La vasectomia è un metodo di sterilizzazione ed è considerato permanente da molti. Tuttavia, molti uomini hanno fatto una vasectomia e poi optare per un’inversione vasectomia. Purtroppo, molti ancora non sanno che la vasectomia può essere invertita se c’è bisogno. Un’inversione di vasectomia potrebbe essere a causa di molte ragioni personali come un nuovo matrimonio o semplicemente sulla decisione di avere un altro figlio. Ecco cosa dovresti sapere sull’inversione della vasectomia. Mettiti in contatto con il tuo medico se hai altri dubbi su questa procedura e ordinalo.

 

L’inversione della vasectomia è un intervento ambulatoriale

La procedura è ambulatoriale e non è necessario essere ricoverati in ospedale per un intervento di inversione vasectomia. Anche il tasso di successo di questa procedura è molto elevato. Nel processo, un chirurgo invertirà il processo di reindirizzamento o bloccaggio del vas deferens che è il tubo interno che trasporta lo sperma dal testicolo verso l’esterno al pene. La procedura è minimamente invasiva e il chirurgo farà in modo che la continuità venga ripristinata. Viene utilizzata una tecnica che viene eseguita con l’aiuto di microscopi chirurgici.

La procedura è ambulatoriale. Quindi non c’è bisogno di essere ricoverati in ospedale.  Se avete bisogno di fare qualche lavoro faticoso allora sarà necessario attendere per almeno quattro giorni per partecipare al lavoro. La procedura di inversione vasectomia è sicura e c’è molto poco rischio di infezione o sanguinamento. Se avete qualche infezione normale quindi combattere i batteri e virus con il supplemento Collosel.

 

Il tuo testicolo non si ferma mai per fare spermatoi

Dopo aver ottenuto una vasectomia fatto i testicoli non si fermano a fare spermatoi. Il testicolo continua a fare spermatoi, ma la procedura di vasectomia non lascia che lo sperma esca. La procedura di inversione vasectomia permette alla normale fertilità di ripristinare. Quando si ottiene un’inversione si dovrà astenersi dal sesso per tre settimane. Post che si può fare sesso e anche cercare di concepire. Il tasso di successo della gravidanza è alto dopo un’inversione di vasectomia e la procedura è anche molto sicura.

 

 

Conclusione

La maggior parte di loro hanno un malinteso comune sulla vasectomia che una volta fatto non possono essere di nuovo fertili. La vasectomia può essere invertita anche se l’hai fatto molti anni fa. Il tasso di successo è anche piuttosto alto e c’è una probabilità molto alta che si può diventare fertile di nuovo. A seconda del tipo di procedura il tasso di gravidanza varia da circa il 30 al 90 per cento.